Ads 468x60px

EffeBiAi

Pages

19 maggio 2007

SVEGLIATEVI..!!


Il nostro mondo è stato diviso in due emisferi, quello nord ricco o abbastanza ricco e quello sud (eccezion fatta per il continente Australiano – ndr) pieno di povertà e miseria. Eppure in tutti e due gli emisferi succede qualcosa che ci accomuna tutti. E cos'è questa cosa?

La sofferenza e la morte”.


Per la maggioranza di noi la realtà che viviamo, è quella egocentrica del nostro piccolo mondo formato dal nostro lavoro (se ne abbiamo uno), la nostra famiglia (se ancora ne abbiamo una), i nostri amici (se ne abbiamo), i nostri divertimenti (se abbiamo il denaro per pagarli), ecc., mentre tutto ciò che succede all'esterno di “questa nostra piccola realtà” lo percepiamo attraverso mezzi elettronici che attualizziamo estensioni dei nostri sensi, e non ci rendiamo conto che queste antenne non sono affatto una diretta estensione della nostra mente-coscienza ma sono controllate da altri che crediamo onesti, sinceri e forse simili a noi.


Nei continenti sudamericano, africano, medio orientale ed estremo orientale che sono diciamo circa la metà del nostro globo vivono miliardi di persone come noi, che pensano le stesse cose che noi pensiamo, che provano le stesse nostre emozioni, piangono, soffrono, ridono, muoiono, che vivono lottando ogni giorno per la sopravvivenza sperando costantemente in un cambiamento in meglio della loro vita. Anche loro percepiscono il mondo nella stessa nostra maniera e cioè attraverso antenne elettroniche che fanno vedere il mondo e percepire gli eventi mentre siamo seduti nelle nostre case.

Ma nel frattempo cosa accade veramente, non nel mondo ma, nel nostro subconscio? Cosa succede nei meandri delle nostre sinapsi cerebrali? Cosa cambia nella nostra coscienza se ancora ne abbiamo una?


9 commenti:

Anonymous ha detto...

le forze del male rule the world

moksha ha detto...

Sono venuta a conoscenza di molte cose, anche strane nozioni, nel corso degli anni, e più a fondo ho cercato, perchè da sempre mi chiedo cosa c'è davvero dietro tutto questo, più mi sono avvicinata a quello che mi sembra tutt'ora essere l'unica spiegazione possibile all'origine di tutti i "mali" del genere umano... il commento anonimo di sopra non và affatto lontano dalla verità... Comunque io un passo buono l'ho già fatto, il mio televisore è perennemente spento! :)
Buona giornata, Bojs!

Whitewolf ha detto...

Anche se forse il mio commento è superfluo.. volevo solo dire, grazie Bojs per quello che fai!

BOJS ha detto...

Carissimo Lupo Bianco,

il tuo commento non è affatto superfluo, perchè la frequenza dell'Amore si esprime prima con le parole e poi con le AZIONI..!!

GRAZIE a TE di ESISTERE..!!

Ti abbraccio fraternamente con sincerità.

#B O J S*

Zret ha detto...

Davvero la televisione è una scatola diabolica.

Un abbraccio a tutti!

oldleon ha detto...

Ciao Bojs...sto stanpando tutti i tuoi articoli in a4.
ps.x Alessandra,bellissima la citazione del grande filosofo Nolano,che hai riportato nel blog del nostro amato fratello Zret,io a mia volta l'ho pubblicata nel mio blog.

Zret ha detto...

Vero, Oldleon, la citazione da un'opera di Giordano Bruno, è stata un'ottima iniziativa.

Ciao!

moksha ha detto...

Sono felice vi sia piaciuta. Ricordare queste parole nei momenti di difficoltà può aiutare a ritrovare la forza ed il coraggio necessari per superarli... i grandi del passato sono sempre di sostegno... e non esagero se affermo che a me hanno salvato la vita.
Un caldo abbraccio a tutti!

Culla ha detto...

La tv e in genere tutti i mass media sono armi micidiali che tendono solo a dividere criticare giudicare ... creano solo confini e barriere. Hanno il terrore di una nostra eventuale unione.
Nel mio piccolo cerco di combattere tutto ciò con l'amore, avere un sorriso per tutti anche per chi mi fa un torto, anche per chi si meriterebbe un bel pugno, perchè così forse qualcuno comincerà a capire. Penso che dobbiamo usare l'amore per cercare di svegliare e cambiare l'uomo. L'amore è l'unica "arma" che se usata da tutti sarà la più potente. Anch'io molte volte mi sento impotente e triste.. ma poi so che posso usare l'amore.