Ads 468x60px

EffeBiAi

Pages

14 agosto 2009

MANIFESTO UNIVERSALE DI RESISTENZA ALLA VACCINAZIONE FORZATA



Articolo di Giorgio Tremante




DICHIARAZIONE


Noi sottoscritti, come uomini e donne liberi, non riconosciamo l'autorità dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che per mandato generale costringe alle vaccinazioni. I nostri corpi sono sovrani e sono territorio soggetto alla nostra esclusiva auto-determinazione. Qualsiasi tentativo di violazione di questa auto-determinazione deve essere interpretato come una violazione del diritto fondamentale dell'uomo e della sua libertà. Siamo quindi decisi in questa difesa ad una preventiva azione di classe con querela per essere difesi, in caso il nostro inalienabile diritto di scelta venga abolito.


ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' - lista di controllo per la pianificazione in caso di pandemia influenzale: Sezione 1.5.1 legale e le questioni etiche
Nel corso di una pandemia, può essere necessario annullare la legislazione vigente o (individuale) in materia di diritti umani. Esempi sono l'applicazione di quarantene (passare oltre la libertà individuale di circolazione), il reperimento e l'uso di edifici di proprietà privata per funzione ospedaliera, la vaccinazione obbligatoria o l'attuazione di emergenza in turni di servizi essenziali. Queste decisioni hanno bisogno di un quadro giuridico al fine di garantire trasparenza di valutazione e la giustificazione delle misure che sono oggetto di esame, e di garantire la coerenza con la legislazione internazionale (International Health Regulations)”.
http://www.who.int/csr/resources/publications/influenza/FluCheck6web.pdf

Non vi è alcuna prova scientifica che mostra il virus H1N1, come la causa diretta della morte di coloro che sono deceduti dopo aver contratto il virus
(144 ad oggi). La maggior parte dei decessi sono causati da complicazioni pre-esistenti e auto-deficit immunitari. I paesi con bassa qualità di salute, hanno il maggior numero di casi mortali. Sulla base del centro per il controllo delle malattie proprie alle linee guida H1N1 i sintomi correlati sono praticamente indistinguibili da quelli della comune influenza stagionale, e la gravità è paragonabile a una lieve influenza stagionale.

I sintomi di questo nuovo virus influenzale
H1N1 nelle persone sono simili ai sintomi di influenza stagionale e comprendono febbre, tosse, mal di gola, naso chiuso o filante, dolori muscolari, mal di testa, brividi e stanchezza, dolori articolari. Un numero significativo di persone che sono state infettate con questo nuovo virus H1N1 hanno riferito anche diarrea e vomito. I gruppi ad alto rischio per il nuovo virus influenzale H1N1 non sono noti al momento, ma è possibile che essi possono essere gli stessi che per l'influenza stagionale. Persone ad alto rischio di gravi complicanze da influenza stagionale comprendono persone di età dai 65 anni e gli anziani, i bambini di età inferiore ai 5 anni, donne incinte, persone di ogni età con patologie croniche (come l'asma, diabete, malattie cardiache, ecc.), e le persone che sono immunocompromesse (ad esempio che, prendendo farmaci immunosoppressori, per infezione da HIV).

http://www.cdc.gov/h1n1flu/sick.htm

La GlaxoSmithKline farmaceutica è la principale sviluppatrice attorno al vaccino contro l'influenza aviaria H5N1. Considerato il fatto che il nuovo ceppo H1N1 è un virus aviaria-Suina ibrida umana è probabile che questa componente sarà utilizzata come parte del regime di tipo 3. La GSK è proprietaria dell'adiuvante chiamato ASO4. Esso contiene allume (tossico) e MPL. MPL sta per monophosphoryl lipidi A. L'esercito Americano è proprietario (senza licenza) dell'adiuvante sviluppato prima della prima guerra del Golfo usato in una seconda generazione di vaccini contro il carbonchio ematico chiamato Tri-Mix o Triple Mix. Tri-Mix contiene MPL (monophosphoryl lipidi A) e squalene. Dopo la guerra, scienziati dell'esercito hanno considerato l'MPL troppo tossico, per cui hanno iniziato a lavorare con la Chiron Corporation di Emeryville, (CA) per sviluppare un adiuvante allo squalene che conteneva solo acqua e ... sul presupposto che la tossicità dell'adiuvante con Tri-Mix fosse stato la causa dell'MPL. Questa ipotesi si è rivelata errata. Ci sono più di due dozzine di studi sugli animali che hanno generato i dati della squalene dimostrando la capacità di indurre l'autoimmunità. L'MPL è stato anche un componente del sistema adiuvante Ribi. Il sistema adiuvante Ribi, o RAS, è un derivato del Tri-Mix, che è stato approvato solo per l'uso negli animali. Non vi è alcuna indicazione che i dati esistenti nell'MPL suscitino una risposta immunitaria specifica. Se MPL è immunogenico, si prospetta la possibilità di una pericolosa "reazione incrociata". Il corpo umano è pieno di lipidi. Anticorpi e cellule immunitarie che rispondono alle MPL e potrebbero anche rispondere ad altri lipidi nel corpo, quindi la rottura della tolleranza endogeno lipidi (quelli nativi per il corpo umano) e di avviare l'autoimmunità.
Gary Matsumoto - Giornalista / Autore

http://www.whale.to/vaccine/secret_adjuvant.html

Il rischio di una diffusa epidemia di Sindrome da Guerra del Golfo tra la popolazione in generale è inevitabile - assumendo che lo stesso H5N1 l'adiuvante squaline è utilizzata su H1N1 (i coadiuvanti sono agenti farmacologici o immunologici che modificano l'effetto di altri agenti). Ulteriormente somministrato il vaccino che produce poca risposta anticorpale. Pertanto, si richiede 12 volte la dose normale, al fine di essere 'efficace'. Tale scommessa in cui le nostre vite sono interessate non è negoziabile.



Le ditte farmaceutiche (Novartis, tra gli altri), stanno già raccoglierndo un enorme ordinativo in occasione di tale crisi. Noi non siamo disposti a scommettere la nostra sicurezza per l'industria dei profitti in qualsiasi condizione. L'epidemia dell' influenza suina sta portando beneficio negli Stati Uniti solo a quelle imprese più prolifiche e di successo con capitale di rischio: Kleiner, Perkins, Caufield & Byers. Infatti i listini sono già aumentati di quelle otto società quotate in borsa che le imprese di investimento hanno in portafoglio sotto la voce “Pandemic Bio-Defens Investments”. BIOCRYST, aumenta di oltre il 26 per cento, fino a $ 2,21 per azione, e Novavax, creatore di vaccini virali, scala al 75 per cento a $ 1,42 per azione al primo annuncio del focolaio di influenza suina in Messico.
http://drtenpenny.com/swine_flu.aspx

La mancanza di sufficienti prove sperimentali su questo vaccino solleva molte preoccupazioni. Non vi è alcun criterio di efficacia sulla sua validità parlando di statistiche.

Novavax utilizza le informazioni genetiche “tecnologia ricombinante con particelle di virus-simili” per produrre rapidamente a un vaccino. La sua tecnologia è stata provata solo attraverso studi clinici di fase II, ma potrebbe essere rilasciato prematuramente. Il CEO di Novavax, Rahul Singhvi Venerd, ha annunciato: “Vi è una situazione di emergenza che autorizza la disponibilità e che ci permette di utilizzare il vaccino in caso di emergenza, senza ulteriori prove”. La Divisione R&D e le disposizioni di legge devono proteggere l'azienda da ogni responsabilità.
http://drtenpenny.com/swine_flu.aspx

H1N1 è un ceppo del tutto unico, mai visto prima, con tutte le caratteristiche di un virus da laboratorio di produzione o designer virus.

Lo studioso e autore del testo sui nuovi virus emergenti: AIDS e Ebola, virus naturali o infortuni intenzionali? Horowitz dice che il virus del ceppo suina-aviaria dell'influenza umana, è stato trovato per la prima volta in Messico alla fine di marzo del 2009, egli spiega inoltre, che sarebbe potuto arrivare solo dal Dott. James S. Robertson e dai suoi colleghi in associazione con gli Stati Uniti, dal Centro per il controllo delle malattie e dei vaccini della ditta Novavax, il quale è stato pronto a trarre profitto dalla “fuga” (?) di detto virus. Horowitz ha detto che nessun altro virus simil-influenzale H5N1 asiatico infetta i polli, il loro estratto del DNA, la loro combinazione con le proteine del virus H1N1 dal 1918 isolate per l'influenza spagnola, inoltre in alcune miscele di influenza suina (geni di suini), dimostrano un intervento di ingegneria genetica che ha infettato l'uomo.
http://uncensored.co.nz/2009/04/30/dr-horowitz-mexicanswine-flu-made-in-lab/

Anche nel corso del 1976 l'influenza suina spaventava ... ma lo stesso vaccino ha ucciso centinaia di persone ed ha creato gravi ed altri innumerevoli problemi di salute.


Il giovane Lewis (di 19 anni Pvt.. David Lewis di Ashley Falls, Messa) è morto di influenza suina nel 1976. Ma, i critici si affrettano a sottolineare, come centinaia di americani sono stati uccisi o gravemente feriti da una inoculazione del vaccino che il governo ha dato loro per evitare il virus.
http://www.capitalcentury.com/1976.html

Le Nazioni Unite oltre che l'OMS sono state coinvolte nella produzione e conservazione di virus vivi e nei programmi di tipo sterilizzazione eugenetica
nel passato, sulla base di dati verificabili. Noi non saremo più le loro cavie. Noi sosteniamo questa decisione per l'umanità. Spetta poi all'OMS dimostrare la propria sicurezza. Qualsiasi relazione o risultato clinico da loro rilasciati saranno soggetti a un'inchiesta indipendente di parte e di nostra libera scelta.


Documento del Consiglio nazionale per la sicurezza 20506:
(implicazioni in tutto il mondo per la crescita della popolazione degli Stati Uniti in materia di sicurezza e degli interessi oltre mare)

Questo memorandum redatto nel 1974 da Henry Kissinger ha portato direttamente alla scatenamento di vaccini sperimentali sugli ignari cittadini. E' stato visto da vari paesi come obiettivo di “sperimentazioni di riduzione della popolazione da attuare entro l'anno 2000”. Essi hanno identificato l'India, Bangladesh, Pakistan, Nigeria, Messico, Indonesia, Brasile, Filippine, Thailandia, Egitto, Turchia, Etiopia e Colombia per motivi di studio. A circa 3 milioni di filippini in età fra i 12 e i 48 anni è stato inoculato in prova un vaccino che ha rovinato la loro salute. In Nord America alle donne nere e a native americane è stato dato lo stesso vaccino che ha prodotto la sterilità in tassi che vanno rispettivamente del 25% e 35%. La direttiva era stata data dall'OMS ed era direttamente legata alla relazione del memorandum Kissinger.
http://www.scribd.com/doc/6474391/Henry-Kissinger-Population-Control-Document

E' seguito un rapporto nel 1972 (Bollettino # 47) rilasciato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità che si riferiva a un virus immunitario chiesto per distruggere selettivamente le cellule T del sistema umano, per essere distribuito in congiunzione con un programma di vaccinazione a livello nazionale "per osservarne i risultati". Ciò ha coinciso proprio con l'ampio programma di vaccinazione in Africa centrale per il vaiolo - poco prima dello scoppio dell'AIDS in Africa, in America e altrove. Il fattore determinante più comune nei malati di AIDS è la ripartizione delle cellule T del sistema nel corpo.
Un'altra coincidenza?
Nel caso in cui le vaccinazioni vengano dichiarate obbligatorie in condizioni di una presunta e/o genuina Pandemia chiediamo una commissione indipendente per la ricerca di vaccini, composta da un team di professionisti del settore sanitario di nostra scelta, prima che i vaccini vengano consegnati ai centri di distribuzione. Tutti i vaccini saranno testati per la contaminazione e la sicurezza. Il costante monitoraggio di tali vaccinati saranno conservati in un aggiornato sistema di dati. Se l'OMS o i loro distributori saranno scoperti di essere intenzionalmente diffusori di un prodotto tossico saranno perseguiti nella massima misura di legge. Ci sarà un mandato pubblico di indagine per assicurare i responsabili alla giustizia.

A questo proposito INVITIAMO anche i nostri governi tenerne pienamente conto.

Noi sottoscritti, uniti a sostegno di questo Manifesto/Petizione.

Tutti coloro che desiderano sottoscrivere tale Manifesto possono inviare una email a:





B O J S